Tirocinio - Esame di stato

Esame di stato II^ Sessione 2018

Vi informiamo che le iscrizioni per la prossima sessione si aprono il 10 settembre – alle ore 10:00:00 e resteranno attive fino alle 23:59:00 del giorno 8 ottobre 2018.  Dopo la scadenza, come di prassi, vi invieremo copia delle domande dei candidati che chiedono di venire in Alto Adige.

Tutte le informazioni sono contenute nel Bando di apertura della 2^ sessione 2018, che rimane invariato rispetto al precedente.

Box Allegati, a destra della pagina.

http://www.unibo.it/it/didattica/esami-di-stato/informazioni-sugli-esami-di-abilitazione-1/medico-chirurgo/medico-chirurgo

Esame di stato I^ Sessione 2018

Vi informiamo che le iscrizioni per la 1^sessione si aprono il prossimo 15 MARZO alle ore 10:00 e che sarà possibile iscriversi fino al 22 MARZO p.v.
E' tutto invariato, con l'inizio del tirocinio fissato al 3 aprile e successivo svolgimento standard, fino al 28 giugno 2018.

L'esame di stato si svolge il 10 luglio 2018.

Informazioni esame di stato

 

Archivio quiz per la prova scritta dell'esame di stato.

 

Homepage Università di Bologna


Offerta formativa


 

ritiro del DIPLOMA originale di abilitazione

Università di Bologna - ritiro del DIPLOMA originale di abilitazione

 

Sono attualmente in distribuzione i diplomi delle abilitazioni (esame di stato) conseguite fino alla seconda sessione dell'anno 2012.

I Laureati che hanno conseguito l'abilitazione presso l'Università di Bologna e non hanno ancora ritirato il loro diploma, sono invitati a ritirarlo, presso l'Ufficio Esami di Stato, previa restituzione del "certificato sostitutivo" di abilitazione (esemplare unico rilasciato a suo tempo e talvolta consegnato erroneamente all'Ordine, al momento della iscrizione).

 


Richiesta certificati Università Bologna

Tirocinio - Esame di Stato

Diplomi e certificati degli esami di stato

Modulo per la richiesta di certificati presso l'Università di Bologna:

- CERTIFICATI DI AMMISSIONE all'esame di stato (valido anche per chi deve chiedere il permesso di soggiorno)
- CERTIFICATI DI PARTECIPAZIONE all'esame di stato
- CERTIFICATI DI TIROCINIO POST-LAUREA, svolto per l'ammissione all'esame di stato
- CERTIFICATI DI ABILITAZIONE CON VOTO (per chi ha già ricevuto il "Sostitutivo" del diploma)

 


"ius migrandi" - Formazione medica in Austria

 

Il 14/12/2010 sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea è stata pubblicata la Comunicazione della Commissione Europea relativa alla modifica apportata dall'Austria al punto 5.1.1 della direttiva 2005/36/CE inerente il riconoscimento delle qualifiche professionali.

Nella stessa si ridefinisce il titolo di formazione medica austriaco quale formazione medica di base. In Austria la laurea in medicina e chirurgia "Doktor der gesamten Heilkunde (ovvero Doctor medicinae universae, Dr.med.univ.)" soddisfa tutti i requisiti dell'art. 24 della direttiva 2005/36/CE.

La pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea della Comunicazione della Commissione di modifica da parte dell'Austria relativa al rilascio del titolo di formazione medica di base già citato al punto 5.1.1 della direttiva 2005/36/CE conduce al riconoscimento automatico in tutti gli altri Stati membri del titolo.

 

Per l'Italia quindi vale quanto segue:
Non è più necessario conseguire anche il titolo di medico di medicina generale oppure il diploma di specializzazione per ottenere l'abilitazione all'esercizio dell'attività.

Medici Chirurghi che hanno conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia in Austria non devono più superare l'esame di stato (Tirocinio) poiché la formazione di base (laurea in medicina e chirurgia) viene riconosciuta in Italia quale titolo abilitante all'esercizio dell'attività.

Medici Chirurghi che si sono laureati in medicina e chirurgia in Austria, devono farsi riconoscere il titolo di studio presso il Ministero della Salute di Roma compilando il modello A1 (vedi modulistica -> Ministero della Salute - "Modello A1" e "Elenco documenti da allegare al Modello A1") e appena ottenuto il decreto di riconoscimento possono iscriversi all'Ordine dei Medici.

 

Quanto sopra esposto ora è stato anche confermato ufficialmente sia dalla FNOMCeO che dal Ministero della Salute.


LINK UTILI